Fax Now: (925) 132-4545

Il think tank per l’eccellenza delle utility italiane

 

TOP UTILITY, BOOM D’INVESTIMENTI. SOSTENIBILITÀ PERNO DELLO SVILUPPO

Torna l’appuntamento che fa il punto sullo stato di salute delle eccellenze nei servizi pubblici. I primi dati evidenziano la crescita degli investimenti, dell’attenzione ai temi green e alle start-up innovative.

Crescono gli investimenti tecnologici, in impianti e reti da parte delle utility, ma anche l’attenzione alle politiche di sostenibilità. Il giro d’affari delle 100 principali aziende italiane vale 112 miliardi, il 6,5% del PIL, un valore molto rilevante, pari, ad esempio, a quello delle aziende del made in Italy più famoso: la moda.

Lo evidenzia il rapporto Top Utility 2019, giunto alla settima edizione, che verrà presentato il 21 febbraio a Milano in occasione del convegno “Le utility, motore di crescita sostenibile”.  

Lo studio “Le performance delle utility italiane. Analisi delle 100 maggiori aziende dell’energia, dell’acqua, del gas e dei rifiuti”, coordinato dal ceo di Althesys Alessandro Marangoni, esamina i risultati delle principali imprese italiane nei comparti dell’energia elettrica, del gas, del servizio idrico e della gestione dei rifiuti.  

Principali evidenze:

 

  • Nel 2017 gli investimenti delle top utility sono stati complessivamente 5,7 miliardi di €, con un aumento del 25,6% sul 2016; in crescita anche il peso degli investimenti sul fatturato, che mostra il dato più elevato (21,6%) per le monoutility idriche;

 

  • Forte crescita della pubblicazione del bilancio di sostenibilità da parte delle aziende; ambiente e CSR sono sempre più strategici per le utility;

 

  • Tra le imprese più grandi c’è una tendenza allo sviluppo di approcci di open innovation, anche attraverso la ricerca di collaborazioni con start-up innovative.

 

All’incontro interverranno, tra gli altri, Simone Mori, Presidente di Elettricità Futura, Giovanni Valotti, Presidente di Utilitalia, Michele De Nigris, Direttore Sviluppo sostenibile e fonti energetiche di RSE, Carlo MontellaHead of Energy & Infrastructures di Orrick. Introduce e modera Gianni Trovati, Il Sole 24 Ore.

Nel corso della mattinata si terrà l’attesa premiazione delle eccellenze nei servizi di pubblica utilità. I premi sono attribuiti alle aziende con le migliori performance tra le Top 100.

Cinque le finaliste per ciascuno dei cinque temi considerati, oltre al premio Top Utility Assoluto: Sostenibilità, Comunicazione, RSE Tecnologia & Innovazione, Consumatori e Territorio, CRIF Performance Operative.

Il premio Top Utility è promosso da Althesys in collaborazione con Crif, Engineering, Orrick, RSE, Utilitalia.

 

Comments are closed.