Fax Now: (925) 132-4545

Il think tank per l’eccellenza delle utility italiane

 

Teleriscaldamento di Novara: A2A dovrà risarcire 38 milioni a Pessina Costruzioni

Il gruppo Pessina Costruzioni ha reso noto la decisione del collegio arbitrale che le ha dato ragione nel procedimento su Asm Novara. Ora la multiutility A2A sarà obbligata a risarcire Pessina Costruzioni per inadempimento delle obbligazioni parasociali e per aver dolosamente demolito la concessione ultraquarantennale, sottoscritta nel 2006, per il teleriscaldamento della città di Novara. Il collegio arbitrale ha quindi riconosciuto le ragioni e la condotta esemplare della società di costruzioni.

Amarezza per Novara – Pessina Costruzioni, che aveva creduto in questa iniziativa con grande entusiasmo, prende atto del risultato ma sottolinea la propria amarezza per la perdita di un’opportunità importante per Novara e per i suoi abitanti. Per non parlare dell’ennesimo spreco di denaro pubblico, aggiunge, che poteva essere evitato. Sul fronte giudiziale, poi, Pessina si riserva di impugnare il lodo che, a fronte di danni dimostrati per oltre 100 milioni di euro, ne riconosce solo 38. In particolare, Pessina Costruzioni ritiene che ci sia una totale assenza di contestazioni da parte di A2A circa il danno dettagliatamente provato da Pessina e da tecnici terzi. Per questo non ritiene condivisibile la limitata liquidazione operata dal collegio arbitrale.

La vicenda – La vicenda fa seguito alla convenzione di project financing firmata il 20 dicembre 2006 con Pessina Costruzioni di Milano e Asm Brescia, successivamente diventata A2A Spa. Le due aziende nel 2007 avevano dato vita ad Asm Novara Spa, società di progetto detenuta al 50% da A2A e al 50% da Pessina Costruzioni Spa. Dei 25 chilometri di tubazioni previsti nell’ambito di un progetto da quasi 60milioni di euro (la concessione sarebbe dovuta proseguire per 41 anni) ne è stato posato solo uno. Poi il comportamento di A2A, propensa per ragioni tutte interne ad affossare il progetto, ha impedito a Pessina Costruzioni Spa di dare esecuzione ai lavori programmati.

A cura di e-gazette.it

Comments are closed.