Fax Now: (925) 132-4545

Il think tank per l’eccellenza delle utility italiane

 

Sicilia, nuova ordinanza sui rifiuti. Crocetta: “Rischio emergenza permanente”

Con una nuova ordinanza che sarà firmata dal presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta si accelerano le azioni verso la gestione integrata dei rifiuti. Nell’ordinanza si fa riferimento all’attuale situazione dei rifiuti sull’isola, su cui dovrebbe intervenire il ddl di riforma, che è attualmente fermo nelle commissioni di merito e non è stato quindi approvato dall’Ars.
Il provvedimento fa luce anche sulla coesistenza di strutture diverse sul territorio, in particolare di Ato, che dovrebbero essere in liquidazione e che continuano a gestire, nonché sulle difficoltà nella gestione – perché fortemente indebitati – e sulle nuove società di ambito Srr, ancora non operative, nonostante il subentro agli Ato fosse previsto per il 2013. La delibera tratta anche delle gare di ambito che, in diversi casi, non sono state avviate e l’impiantistica che non viene promossa.

“Tale situazione – dice il presidente – rischia di creare uno stato di emergenza permanente nella gestione, nel trattamento e nell smaltimento dei rifiuti”.
Il presidente fa carico al Dipartimento Acqua e rifiuti, di predisporre un’ordinanza che garantisca un quadro di gestione certa e attività di attuazione della nuova impiantistica, nelle more della messa a regime delle nuove società ambito. “La nuova ordinanza, conclude Crocetta – consentirà finalmente di avere quella svolta sui rifiuti che è necessario attuare dopo diversi anni dall’entrata in vigore della legge 9”.

 

 

Comments are closed.