Fax Now: (925) 132-4545

Il think tank per l’eccellenza delle utility italiane

 

La formazione è strategica per le utility, un contributo di rilievo dalla Corporate University di Idrotherm

L’edizione 2016 del Top Utility ha visto il debutto di un nuovo premio legato a Formazione e risorse umane, promosso da Idrotherm 2000, azienda attiva nella produzione di reti in resine termoplastiche per il trasporto di fluidi in pressione, i sistemi scarico, teleriscaldamento, agricoltura, energia e telecomunicazione. Il riconoscimento è stato vinto da Hera, che ha, tra l’altro, sviluppato una propria iniziativa nel campo con HerAcademy, una “corporate university” focalizzata sullo sivuppo di competenze nel settore utility.
Alla formazione del personale anche Idrotherm sta dedicando grande attenzione, tanto da creare ICU, ovvero Idrotherm 2000 Corporate University, un organismo educativo volto a perseguire la mission d’impresa: coltivare l’apprendimento, la conoscenza e la comunicazione di tutti coloro che contribuiscono al successo aziendale e trasmettere i valori, la professionalità, i saperi di Idrotherm 2000.
ICU Corporate University si rivolge ai responsabili di progettazione, agli uffici tecnici, ai responsabili delle vendite, ai responsabili acquisti per effettuare incontri tecnici tematici, approfondire argomenti specifici relativi alle caratteristiche fisico meccaniche dei prodotti, ai benefici economici ed ambientali, alla normativa di riferimento vigente nel settore delle infrastrutture di reti.
L’attenzione alle risorse umane è un tratto distintivo delle utility: il 76% dei dipendenti sono soggetti a formazione, contro il 50% delle PMI italiane. C’è però ancora da investire in questo campo rispetto alle grandi imprese internazionali, dove il dato è al 90%.
L’iniziativa di Idrotherm può dare un contributo qualificato in questa direzione.

Comments are closed.