Fax Now: (925) 132-4545

Il think tank per l’eccellenza delle utility italiane

 

Hera presenta programma smart per monitorare la rete idrica

Hera ha presentato a Forlì “Smart Water Modelling”, la prima applicazione in Italia in grado di integrare telecontrollo e modellazione e di consentire uno scambio dati in tempo reale per fornire previsioni sullo stato futuro di funzionamento della rete idrica.

Si tratta di un sistema innovativo, in grado di prevenire la situazione e le criticità della rete con 24 ore di anticipo. Dopo oltre un anno si è chiusa la fase di sperimentazione, che ha visto operare in stretta cooperazione diverse strutture del Gruppo Hera con l’azienda inglese HR Wallingford, leader internazionale nell’analisi, consulenza e supporto nel campo dell’ingegneria idraulica e ambientale e nella gestione del sistema idrico.

L’aspetto innovativo del progetto consiste nell’integrazione fra la telegestione impiantistica e la modellazione numerica delle reti idriche con le rappresentazioni virtuali delle reti e i numerosissimi dati di monitoraggio raccolti in continuo dai sensori diffusi sul territorio. In particolare, rispetto alla tradizionale raccolta dati, questo nuovo sistema integrato consente di creare un sistema di previsione accurato e in costante aggiornamento, alla base del quale c’è un software che analizza, automaticamente e ad intervalli regolari, lo stato della rete idrica.

 

Comments are closed.