Fax Now: (925) 132-4545

Il think tank per l’eccellenza delle utility italiane

 

Collegato ambientale, istituito il fondo di garanzia delle opere idriche

A partire dal 2016 viene istituito presso la Cassa conguaglio per il settore elettrico un fondo di garanzia destinato alle infrastrutture idriche, comprese le reti fognarie e di depurazione. Lo prevede l’articolo 58 del Collegato Ambiente alla Legge di Stabilità 2016.

Nel corso dell’esame al Senato è stata eliminata la parte della disposizione che prevedeva che gli interventi finanziabili facessero anche riferimento agli interventi connessi alla tutela della risorsa idrica dal punto di vista idrogeologico.

Il Fondo è alimentato tramite una specifica componente della tariffa del servizio idrico integrato indicata separatamente, volta anche alla copertura dei costi di gestione del Fondo medesimo, determinata dall’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico (AEEGSI) nel rispetto della normativa vigente.

Da notare che nel Collegato ambientale all’articolo 62, comma 4 viene evidenziato il fatto che tra i comuni che potranno gestire in autonomia in deroga all’ambito territoriale ottimale (ATO) potranno esserci anche quelli che presentano “un approvvigionamento idrico da fonti qualitativamente pregiate” o con “sorgenti ricadenti in parchi naturali o aree naturali protette”.

Comments are closed.