Fax Now: (925) 132-4545

Il think tank per l’eccellenza delle utility italiane

 

Arera, il presidente Bortoni rimane in carica fino ad aprile

“Un parere del Consiglio di Stato ha previsto una proroga automatica di 60 giorni, quindi dall’11 febbraio all’11 aprile. Una proroga che è sufficiente a garantire le attività di ordinaria amministrazione”. L’ha dichiarato lo stesso presidente di Arera (ex Aeegsi), Guido Bortoni Il suo mandato era in scadenza, ma non c’era il tempo per nominare il successore per la vicinanza della scadenza elettorale.

Per effetto delle novità apportate dalla manovra 2018 la nomina spetta ora al Consiglio dei Ministri, su proposta del ministro dello Sviluppo economico, d’intesa con il ministro dell’Ambiente, con il parere preventivo vincolante delle Commissioni competenti di Camera e Senato che devono esprimersi entro 30 giorni durante i quali possono anche tenere delle audizioni. 

 

Fino ad oggi, il potere di designazione era stato esercitato dal ministro per lo Sviluppo Economico e dalle Commissioni Attività produttive e Industria dei due rami del Parlamento. Mentre ora, alla luce delle nuove competenze attribuite all’Autorità in materia di risorse idriche e ambiente, la stessa Legge di Bilancio 2018 introduce anche il coinvolgimento del ministro per l’Ambiente e, presumibilmente, anche delle Commissioni Ambiente di Montecitorio e Palazzo Madama.

 

 

Comments are closed.